Missionari Iblei

Centro Missionario Diocesano – Ragusa

L’équipe missionaria diocesana incontra il vescovo Carmelo

     Perseverare nell’impegno di animazione, nonostante le tante difficoltà e le fatiche che possono scoraggiare, e promuovere con spirito di rinnovamento coraggiose iniziative esperienziali, in un tempo dove la “missione viene a noi” con la presenza di tanti immigrati presenti nelle nostre terre ragusane, rappresentano le due indicazioni principali e al tempo stesso la sintesi dello speciale incontro di scambio e condivisione tra il vescovo di Ragusa Mons. Carmelo Cuttitta e l’équipe missionaria diocesana.

Ad introdurre l’incontro e a presentare l’équipe diocesana è stato il direttore dell’UMD p. Giovanni Battaglia che ha esposto al vescovo Carmelo, da circa un anno a servizio della chiesa ragusana, i diversi percorsi di animazione e cooperazione missionaria svolti negli ultimi anni, , dalle giornate di preghiera e spiritualità missionaria ai percorsi di animazione giovanile in collaborazione con gli istituti missionari, dalla promozione dei progetti dei Missionari Iblei nel mondo alle attività di sostentamento alla Chiesa universale tramite le Pontificie Opere Missionarie.

Diversi sono stati gli interventi da parte dei vari membri dell’équipe missionaria che hanno avuto modo di raccontare alcune esperienze significative vissute a servizio della chiesa missionaria e così confrontarsi con il vescovo Carmelo circa le nuove prospettive di servizio, privilegiando quelle proposte che possano offrire alla comunità e soprattutto ai giovani cammini esperienziali che possano orientare e marcare profondamente le scelte di vita basate sul Vangelo e la solidarietà con i poveri, come ad esempio l’accoglienza e le visite ai missionari, i campi di servizio nei centri per immigrati o in terra di missione.

Una nuova occasione di rinnovamento della pastorale missionaria, è stato ricordato a conclusione del piacevole incontro, è dato dal Vademecun diffuso dall’Ufficio Missionario Nazionale che può ora meglio orientare la nuova missione della nostra Chiesa ragusana.

Umberto Virgadaula

Annunci

I commenti sono chiusi.