Missionari Iblei

Centro Missionario Diocesano – Ragusa

Togliti i sandali

Diocesi di Ragusa – Pastorale Missionaria – Percorso formativo 2013-2014

3 Incontro: I Sandali

249174_10201692494347428_676671115_n.jpg

Quando si iniziò a parlare di sandali nell’incontro tra i giovani dell’equipe di segreteria del percorso eravamo spiazzati. Da una veloce ricerca su google ci apparve un testo con riferimento a Mosè (Esodo 3,1-8) e a una coppia:  “Anche a noi viene fatto questo invito: fermati, fai attenzione perché la persona con cui vuoi entrare in relazione è “terra santa”, ciascuno ha la propria dignità, libertà, da riconoscere e rispettare.”

Decisamente si fece luce… “invitiamo Salvo e Angela che potranno raccontarci del loro essere coppia-famiglia in partenza per il Cile, chiediamo loro di testimoniarci questo “togliersi i sandali” nella reciprocità e nel prepararsi all’incontro con un altro popolo, un’altra cultura, la chiesa locale cilena. Come si può vivere il rispetto per la “terra santa” che è l’altro in famiglia e nella missione ad gentes” ci siamo detti avviando i preparativi e distribuendoci gli impegni.

Il terzo incontro di formazione alla Missione così ha avuto inizio oggi con un testo di dom Helder Camara, in portoghese brasiliano… “partire non è divorare chilometri, ma è smetterla di girare attorno a se stessi, non lasciarsi prendere dai piccoli problemi quotidiani… l’Umanità è più grande ! Se per amare e aiutare l’altro è necessario attraversare il mare e volare nel cielo allora Missione è partire! “ *

Salvo e Angela, giovani sposi vittoriesi dell’Ordine Francescano Secolare **, ci hanno raccontato della nascita della vocazione missionaria nei loro cuori fin dal tempo del fidanzamento e della maturazione di una scelta che ha finito per coinvolgere le famiglie, gli amici, la comunità diocesana. Un servizio in America del Sud (Cile) nella diocesi di Copiapò per una testimonianza alle famiglie come famiglia, nella condivisione di un vissuto di fede che coinvolgerà il ritmo quotidiano di una famiglia aperta alla vita come ha messo in evidenza il vescovo di Copiapò nella lettera inviata al nostro vescovo Paolo.

Le domande suscitate dalla testimonianza tante… hanno fatto percepire la bellezza di una scelta nuova e impegnativa, risposta alla chiamata e al seguimento di Gesù nella gioia del vangelo “c’è più gioia nel dare che nel ricevere…”.

Dopo gli approfondimenti fatti in gruppo la preghiera davanti a Gesù presente nella SS. Eucaristia oltre che nella fraternità: preghiera di ascolto, dialogo, canto, adorazione e invio per un rinnovato e gioioso impegno di vita in clima di gratitudine e gratuità.

Significativa e ricca di commozione la testimonianza di Lele, P. Ezechiele Ramin, giovanissimo padre comboniano ucciso in Brasile nel 1985, un sessantottino padovano che diede la vita in difesa degli Indios e dei “senza terra”. Chiudiamo l’incontro con l’impegno a dare un senso sempre più bello e entusiasmante alla vita accogliendo l’invito di Lele da estendere a tutti giovani e meno giovani:

Una cosa vorrei dirvi.

E’ una cosa speciale per coloro

che sono sensibili alle cose belle.

Abbiate un sogno.

Abbiate un bel sogno.

Seguite soltanto un sogno.

Il sogno di tutta la vita.

La vita che è un sogno è lieta.

Una vita che segue un sogno

si rinnova di giorno in giorno.

Sia il vostro un sogno che miri a rendere liete

non soltanto tutte le persone,

ma anche i loro discendenti.

E’ bello sognare di rendere felice tutta l’umanità.

Non è impossibile…

Prossimi appuntamenti del Percorso: a Vittoria nella Basilica di San Giovanni il 18 gennaio alle 18 per partecipare all’evento ecclesiale diocesano dell’invio missionario di Angela e Salvo; il 19 gennaio a Ragusa dai padri Gesuiti e il 26 gennaio all’Ecce Homo per un forum riservato ai giovani “in cammino”.

* Video Missao è partir  http://youtu.be/ODO40USHd5s

** Notizie su OFS in http://www.ofsconegliano.it/wordpress/?page_id=373

Galleria di foto:

941572_10202105595074688_312466344_n

1464660_10202105588554525_706806891_n

1510395_10202105585154440_1964499852_n

1524710_10201982522197400_853526440_n

1525493_10202105427990511_1860829926_n

555114_10201987816089744_149452667_n

1464660_10202105559113789_1547794881_n

1468809_10201987817409777_258307291_n

1511295_10202106283371895_1482731559_n

1521329_10201987812409652_210410359_n

Advertisements

I commenti sono chiusi.