Missionari Iblei

Centro Missionario Diocesano – Ragusa

Nella gioia del Vangelo

Pastorale Missionaria Diocesana – Incontro diocesano presso Via Minardi, 79 (Ecce Homo) Ragusa 10.12.2013.

Si è realizzato ieri il primo incontro missionario diocesano 2013-2014: “Nella Gioia del Vangelo” che, come scrive papa Francesco, «riempie il cuore e la vita intera di coloro che si incontrano con Gesù. Coloro che si lasciano salvare da Lui sono liberati dal peccato, dalla tristezza, dal vuoto interiore, dall’isolamento. Con Gesù Cristo sempre nasce e rinasce la gioia».

L’incontro realizzato nel centro storico di Ragusa, all’Ecce Homo, ha commemorato nello stesso tempo, nei brevi riferimenti fatti dal nuovo direttore diocesano delle PP.OO.MM. e della Pastorale Missionaria, la presenza e testimonianza di missionari iblei nel mondo. Citati anche grandi apostoli dell’oriente nati a Ragusa come P. Carmelo Cintolo e P. Giovanni Baglieri, entrambi missionari del PIME che hanno sofferto nel 1952 l’espulsione dalla Cina. Proprio il P. Giovanni Baglieri era originario della parrocchia Ecce Homo ove ritornò negli ultimi anni di vita e di ministero sacerdotale.

Il libro della Missione iblea si arricchisce di nuove pagine inedite nell’oggi di una chiesa che vive la corresponsabilità della missione consapevoli come ci ricorda papa Francesco che «La vita si rafforza donandola e s’indebolisce nell’isolamento e nell’agio. Di fatto, coloro che sfruttano di più le possibilità della vita sono quelli che lasciano la riva sicura e si appassionano alla missione di comunicare la vita agli altri». Quando la Chiesa chiama all’impegno evangelizzatore, non fa altro che indicare ai cristiani il vero dinamismo della realizzazione personale: «Qui scopriamo un’altra legge profonda della realtà: la vita cresce e matura nella misura in cui la doniamo per la vita degli altri. La missione, alla fin fine, è questo» Ev.Gaudium 10.

L’incontro diocesano è inziato con la preghiera guidata da una famiglia missionaria: Umberto e Salvatrice, Terziari dell’Ordine Francescano , missionari per 3 anni in Romania, responsabili nazionali e membri dell’equipe diocesana della Pastorale Missionaria.

Una breve riflessione proposta da P. Giovanni ha fatto riferimento all’ALLEGRIA del Vangelo che papa Francesco sta testimoniando  nell’oggi della storia dell’umanità, nel contesto della Giornata dei diritti Umani e del lancio della Campagna contro la fame nel mondo proposta da “Caritas Internationalis”, la Giornata di preghiera una “ondata” che ha convolto 164 paesi nei cinque continenti col tema “Una sola famiglia umana, alimentazione per tutti” .

Testimone della Gioia del Vangelo: Giovanna Minardi delle Missionarie dell’Immacolata, volontaria internazionale nella Cina continentale. Per mezzo di foto e testimonianze i partecipanti all’incontro hanno potuto apprezzare il servizio umanitario  offerto ai disabili che partecipano di una associazione diffusa nel territorio cinese. Veramente quella del vangelo è una gioia missionaria «che ha sempre la dinamica dell’esodo e del dono, dell’uscire da sé, del camminare e del seminare di nuovo, sempre oltre». Il volontario cristiano, ha detto la Minardi, vive la gioia e la condivide con modulazioni diverse, lasciandosi guidare dallo Spirito Santo «nella vita quotidiana degli altri, accorcia le distanze, si abbassa fino all’umiliazione se è necessario». Il cristiano per mezzo del volontariato «accompagna l’umanità in tutti i suoi processi, per quanto duri e prolungati possano essere. Conosce le lunghe attese e la sopportazione apostolica. Si prende cura del grano e non perde la pace a causa della zizzania».

A conclusione dell’incontro,che ha coinvolto e commosso i partecipanti, è stata presentata la preghiera mariana di papa Francesco che come perla preziosa conclude la Evangelii Gaudium e che riportiamo qui di seguito dal n. 288 della Esortazione Apostolica:

“Maria, la Madre dell’evangelizzazione. Questa dinamica di giustizia e di tenerezza, di contemplazione e di cammino verso gli altri, è ciò che fa di lei un modello ecclesiale per l’evangelizzazione. Le chiediamo che con la sua preghiera materna ci aiuti affinché la Chiesa diventi una casa per molti, una madre per tutti i popoli e renda possibile la nascita di un mondo nuovo. È il Risorto che ci dice, con una potenza che ci riempie di immensa fiducia e di fermissima speranza: «Io faccio nuove tutte le cose» (Ap 21,5). Con Maria avanziamo fiduciosi verso questa promessa, e diciamole:

Vergine e Madre Maria,
tu che, mossa dallo Spirito,
hai accolto il Verbo della vita
nella profondità della tua umile fede,
totalmente donata all’Eterno,
aiutaci a dire il nostro “sì”
nell’urgenza, più imperiosa che mai,
di far risuonare la Buona Notizia di Gesù.

Tu, ricolma della presenza di Cristo,
hai portato la gioia a Giovanni il Battista,
facendolo esultare nel seno di sua madre.
Tu, trasalendo di giubilo,
hai cantato le meraviglie del Signore.
Tu, che rimanesti ferma davanti alla Croce
con una fede incrollabile,
e ricevesti la gioiosa consolazione della risurrezione,
hai radunato i discepoli nell’attesa dello Spirito
perché nascesse la Chiesa evangelizzatrice.

Ottienici ora un nuovo ardore di risorti
per portare a tutti il Vangelo della vita
che vince la morte.
Dacci la santa audacia di cercare nuove strade
perché giunga a tutti
il dono della bellezza che non si spegne.

Tu, Vergine dell’ascolto e della contemplazione,
madre dell’amore, sposa delle nozze eterne,
intercedi per la Chiesa, della quale sei l’icona purissima,
perché mai si rinchiuda e mai si fermi
nella sua passione per instaurare il Regno.

Stella della nuova evangelizzazione,
aiutaci a risplendere nella testimonianza della comunione,
del servizio, della fede ardente e generosa,
della giustizia e dell’amore verso i poveri,
perché la gioia del Vangelo
giunga sino ai confini della terra
e nessuna periferia sia priva della sua luce.

Madre del Vangelo vivente,
sorgente di gioia per i piccoli,
prega per noi.
Amen. Alleluia.”

FOTO GALERY:

988401_10201953559473350_30569939_n

1451508_10201953562233419_907523394_n

1455018_10201953035780258_1287249633_n

1464133_10201953563473450_917760466_n

seminatore

unnamed

Su OSF puoi leggere:

http://www.ofssicilia.it/wp-content/uploads/2009/10/una-missione-chiamata-romania-n-1.pdf

Annunci

I commenti sono chiusi.