Missionari Iblei

Centro Missionario Diocesano – Ragusa

INSIEME PER ANNUNCIARE LA SPERANZA

Gli organismi pastorali regionali a convegno

 

Insieme per annunciare la speranza. Il tema del Convegno degli Organismi della Conferenza Episcopale della nostra Isola si arricchisce del contributo di eminenti relatori che sono uniti dalla comune passione per la nostra terra e per la Chiesa.

Fra Enzo Bianchi, Priore della Comunità di Bose la cui storia di vita e impegno scientifico nelle scienze teologiche assicurano un orizzonte ampio e allo stesso tempo profondo.

Padre Nello Dell’Agli, dottore in Teologia e psicoterapeuta, vive nella fraternità di Nazaret in Ragusa dove accoglie e accompagna numerose persone. Con la sua esperienza e la sua parola collocherà il tema dell’annuncio nella fonte necessaria e ineludibile della comunione ecclesiale e della maturità delle relazioni adulte.

La Prof.ssa Ina Siviglia, di provata esperienza non solo didattica, condurrà senz’altro il Convegno a sperimentare la sinodalità necessaria al cammino ecclesiale, in territorio per sé omogeneo, quale quello della nostra isola. La sfida che lo stesso Convegno ha voluto lanciare “agli addetti ai lavori” è proprio quella di non camminare da soli.

Il Prof. Francesco Botturi, pro Rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, per la sua forte sensibilità morale, rintracciabile non solo nella docenza, ma anche nella partecipazione alle agorà filosofiche più importanti in Italia, anticiperà il tema della speranza facendo riflettere i Convegnisti sulla positività rintracciabile nella cultura contemporanea.

Il Prof. Giuseppe Savagnone, senza bisogno di ulteriore presentazione per il riconosciuto ruolo di punto di riferimento per tanti, forse tutti, i convegni ecclesiali regionali, includerà tra esodo e Pentecoste  il sogno di una Chiesa in cammino, condotta dallo Spirito.

Il Prof. Maurilio Assenza, anche Direttore di un ufficio diocesano che della Carità, appunto, e della speranza profetica che le è compagna fa ogni giorno progetto, indicherà ai partecipanti il modo per essere di Cristo all’interno della Città e di quelle periferie che ogni giorno di più ne diventano il cuore.

Mons. Domenico Pompili, giornalista, da anni direttore dell’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana, è riservata la riflessione sull’ultimo atto richiesto a chi vuol “annunciare la Speranza”: l’annuncio, appunto. E l’esortazione: quella a percorrere con perseveranza il cammino della fede, cammino che fa della vita di chi nella Chiesa e con la Chiesa lavora una profezia realizzata.

Mons. Francesco Casamento

Direttore della Segreteria Pastorale della Conferenza Episcopale Siciliana

CONVEGNO DEGLI ORGANISMI DELLA CONFERENZA EPISCOPALE SICILIANA

Cinque giorni a Campofelice di Roccella

 E’ in programma dal 18 al 22 Novembre 2013, il  Convegno degli Organismi Pastorali organizzato dalla Segreteria Pastorale della Conferenza Episcopale Siciliana. Si svolgerà all’Hotel Garden Beach, a Campofelice di Roccella (Pa).

Il Direttore della Segreteria Pastorale, mons. Francesco Casamento, presenta l’evento regionale come “occasione di incontro”. In particolare, dice che: “Il convegno “degli addetti ai lavori”, così lo abbiamo inteso nei mesi scorsi che sono stati di preparazione all’evento, ha l’obiettivo di rimotivare tutti i membri degli Organismi pastorali della o collegati alla CESi. Rimotivare non solo la partecipazione alle Commissioni regionali, che, teniamo a sottolineare, prendono la loro forza dalla presenza di tutti, perché vera protagonista della attività pastorale rimane la Chiesa diocesana, ma anche il senso della comunione ecclesiale regionale che è ben sintetizzato dallo slogan degli anni passati: una presenza per servire. Oggi  – aggiunge mons. Casamento – tentiamo di aggiungere a quel tema una specificazione sottintesa, ma altrettanto necessaria che è la comunione intesa nel termine “insieme”, insieme per annunciare la speranza. Servire per la Chiesa è annuncio, annuncio di speranza in un mondo che appartiene a tutti e a maggior ragione a chi come noi vuole rispondere al mandato divino di occuparcene con amore”.

Il Convegno si sviluppa su 5 giorni. Il primo si apre con l’introduzione del Cardinale Paolo Romeo, Presidente della CESI, seguita da una lectio sull’icona biblica del Convegno stesso, tenuta da Fra Enzo Bianchi; nell’ultimo le conclusioni sono affidate al  Segretario della CESi, il Vescovo mons. Carmelo Cuttitta.

I 3 giorni centrali sono strutturati in modo da fondare con due relazioni scientifiche al mattino una riflessione da condividere nel pomeriggio con 9 laboratori stabili. Nell’ultimo dei tre giorni centrali il laboratorio pomeridiano è praticamente un incontro di Commissione di ciascun organismo pastorale, con il proprio Vescovo delegato.

“L’auspicio  – termina mons. Casamento – è che, superate le tante difficoltà che si possono sollevare, si scelga di partecipare al Convegno con l’entusiasmo di chi sa che risponde a quel mandato sopra richiamato”.

Annunci

I commenti sono chiusi.