Missionari Iblei

Centro Missionario Diocesano – Ragusa

UN GRANDE GESTO DI SOLIDARIETA

UNA PREGHIERA PER RINA CHE HA RINUNCIATO AL TRAPIANTO DI RENE PER FARE POSTO A CHI E’ PIU’ GIOVANE. UN GRANDE GESTO DI SOLIDARIETA’ . CONDIVIDIAMO TUTTI QUESTA RICHIESTA, RENDIAMO ONORE A PERSONE COME LEI. SICURAMENTE CI STARA’ GUARDANDO DAL PARADISO.

Rinuncia al trapianto di rene e muore: “Datelo a chi è più giovane di me, io la mia vita l’ho fatta”.

Paderno, provincia di Treviso, una 79enne ha rifiutato l’intervento che avrebbe potuto salvarla dopo 16 anni di emodialisi.
Da sedici anni era costretta a sottoporsi tre volte alla settimana a dialisi. Nonostante questa lunga battaglia, giunto il momento del tanto atteso trapianto di rene, ha deciso di rinunciarvi. Questo è il gesto di generosità di Rina Zanibellato, 79enne di Paderno in provincia di Treviso, che è morta per favorire qualcun altro in lista di attesa. Aveva spiegato a suo marito, a suo figlio e ai suoi parenti, la volontà e il desiderio di donare il rene della salvezza a un giovane, uno dei tanti ragazzi che aveva incontrato negli anni di dialisi.
Alla proposta di sottoporsi al tanto atteso trapianto, lei ha risposto nell’unico modo che conosceva, attraverso la generosità: “No, datelo a chi è più giovane di me, io la mia vita l’ho fatta”. E così ha continuato la dialisi, senza mai lamentarsi o abbattersi. Fino a ieri quando si è spenta nel reparto di Nefrologia dell’ospedale Ca’ Foncello, lo stesso ospedale nel quale aveva visto nel corso degli anni i tanti ragazzi malati come lei.
GRAZIE RINA, GESU’ TI ABBIA IN GLORIA.

Annunci

I commenti sono chiusi.