Missionari Iblei

Centro Missionario Diocesano – Ragusa

Gli auguri del Cardinale Angelo Bagnasco, Presidente della CEI

Di seguito, il testo degli auguri che S. Em.za il Cardinale Angelo Bagnasco, Presidente della CEI, e S.E. Mons. Mariano Crociata, Segretario Generale, hanno inviato ai Vescovi delle diocesi che sono in Italia in occasione del Natale.
Venerato e caro Confratello,
l’approssimarsi del Santo Natale ci offre la gradita occasione di inviarLe un augurio affettuoso.
                In questo Anno della fede, voluto e indetto dal Santo Padre e celebrato intensamente nelle nostre Diocesi, «terremo fisso lo sguardo su Gesù Cristo, “colui che dà origine alla fede e la porta a compimento” (Eb 12,2): in lui trova compimento ogni travaglio ed anelito del cuore umano. La gioia dell’amore, la risposta al dramma della sofferenza e del dolore, la forza del perdono davanti all’offesa ricevuta e la vittoria della vita dinanzi al vuoto della morte, tutto trova compimento nel mistero della sua Incarnazione, del suo farsi uomo, del condividere con noi la debolezza umana per trasformarla con la potenza della sua Risurrezione» (Benedetto XVI, Motu proprio Porta fidei, n. 13).
                Caro Confratello, con questi sentimenti di fede siamo lieti di porgerLe un augurio che intende raggiungere anche i fedeli affidati alle Sue cure pastorali e tutti i cittadini della nostra amata Nazione, in questa fase difficile ma non priva di segni di solidarietà e di speranza.
Il nostro pensiero va anche al nuovo anno, nel quale avremo la grazia singolare di incontrare il Santo Padre nelle nostre Visite ad limina Apostolorum, compiendo il pellegrinaggio di fede alla tomba di Pietro e alla sede del suo Successore. 
                In comunione di preghiera, si associano al nostro augurio i sacerdoti, le religiose, i religiosi e i laici che prestano il loro servizio presso la Segreteria Generale.
Annunci

I commenti sono chiusi.