Missionari Iblei

Centro Missionario Diocesano – Ragusa

Nell’era dell’incertezza diamo spazio alla riflessione

http://www.webdiocesi.chiesacattolica.it/cci_new/allegati/36053/AnnodellafedeIlSole21.docx

Nell’era dell’incertezza diamo spazio alla riflessione
di mons. Bruno Forte, Arcivescovo di Chieti-Vasto
 
L’11 ottobre scorso, cinquantesimo anniversario dell’apertura del Concilio Vaticano II, Benedetto XVI, circondato dai rappresentanti dei vescovi di tutto il mondo partecipanti al Sinodo sulla nuova evangelizzazione, ha aperto l”‘anno della Fede”. Si tratta di un anno che egli ha voluto totalmente dedicato ad approfondire, riscoprire e annunciare con nuovo slancio i contenuti e l’esperienza della fede. Proprio così, un anno che ritengo possa interessare tutti credenti e non credenti. Per mostrarne le ragioni, parto da un’osservazione di fondo: la condizione della finitudine, che ci accomuna tutti, è avvertita specialmente in questa stagione post-moderna, seguita al tramonto dei “grandi racconti” ideologici e dell’ottimismo che essi ispiravano. L’assenza di senso, la mancanza di un orizzonte comune rispetto a cui orientare le scelte, sono ampiamente presenti alle coscienze nell’attuale cosiddetta “società liquida” (Zygmunt Bauman), dove di verità sembra ce ne siano troppe, ognuno presumendo di assolutizzare la propria. Vengono così a mancare le ragioni collettive di vita e di speranza e si fa strada un senso di addio da ogni certezza, per cui valga la pena di vivere. Questa fragilità costituisce il luogo in cui tanti, credenti e non credenti, eredi dell’ideologia, critici o orfani di essa, si ritrovano spiazzati dalla crisi che stiamo vivendo. Il senso di smarrimento, l’assenza di patria” (secondo l’espressione di Heidegger: “Heimatlosigkeit”), la percezione di una sorta di inarrestabile declino, possono essere evasi o nascosti: si può tentare di non essere pensanti, negligenti di fronte al naufragio di ogni certezza comune. Ma nel momento in cui si pensa, la lama di questo disagio non può non interrogarci, rendendoci più aperti alla ricerca, più accomunati nell’esperienza e nel bisogno di un Altro, che aiuti ad uscire dalla prigionia dei nostri frammenti.

Leggi tutto: Nell’era dell’incertezza diamo spazio alla riflessione di Bruno Forte (pdf)

 

Annunci

I commenti sono chiusi.