Missionari Iblei

Centro Missionario Diocesano – Ragusa

Un caro abbraccio dal Seminario Pime di Monza – Daniele

Carissimi,
riesco solo oggi ad aprire la posta per la prima volta dopo un paio di mesi…
Sono rientrato ieri in seminario, anche se da domani sarò di nuovo in ospedale!
Sono in attesa di trovare un donatore di midollo, nel frattempo continuo fiducioso le mie chemioterapie…
Sono davvero commosso e felice per l’affetto e l’amicizia che mi offrite!
Dal mio piccolo continuo ad offrire tutto per la Missione del Redentore forte di quella Speranza che noi cristiani siamo chiamati a vivere e a riscoprire in questo periodo particolare di Avvento : il Signore Viene!
Allora auguro a ciascuno di voi un sereno e santo periodo di preparazione al Santo Natale, andiamo incontro al Cristo che desidera nascere nel cuore e nella vita di ciascuno di noi!
Vi ricordo nella preghiera e abbraccio in Cristo,
con affetto
Daniele Criscione – Monza 12/12/2011

************************************

Una carta del rettore del Seminario del PIME sulla salute di Don Daniele Criscione

 08/12/2011 –Italia − Salute di don Criscione Daniele

Carissimi Confratelli,
Vi scrivo brevemente per aggiornarvi circa la situazione di salute del diacono del PIME Daniele Criscione.
La situazione complessivamente è migliorata: don Daniele sta reagendo bene alla terapia, ha appetito e ha riacquistato forza fisica. Purtroppo però ha avuto un abbassamento di sodio come effetto collaterale del primo ciclo di chemioterapia, che lo ha costretto di nuovo al ricovero ospedaliero, e a seguito del secondo ciclo di chemioterapia ha avuto un innalzamento degli enzimi epatici.

Attualmente don Daniele si trova in ospedale. Qualche giorno fa l’esame del midollo osseo ha mostrato una situazione buona. In previsione del trapianto e tenuto conto dell’incompatibilità del fratello ed unico familiare di Daniele, si sta cercando di trovare un donatore. Nonostante don Daniele mostri buona volontà e ottimismo, la situazione permane grave ed egli manifesta una certa insofferenza e stanchezza. Vi invito dunque a continuare a pregare per la sua guarigione ma anche perché il Signore gli dia forza e consolazione in questo momento drammatico della sua vita. Buon cammino di Avvento. Fraternamente,

p. Gabriel Amal Costa
Rettore – Seminario Monza

Annunci

I commenti sono chiusi.