Missionari Iblei

Centro Missionario Diocesano – Ragusa

A Bukavu concelebrazione in Cattedrale ricordando mons. Christophe

Gisela ci fa sapere che oggi nella Cattedrale di Bukavu sta partecipando alla Concelebrazione in memoria dell’uccisione del vescovo Mons. Christophe Munzihirwa e che padre Sebastiano Amato sta concelebrando. In effetti oggi 29 ottobre ricorre l’anniversario di quel triste evento .

La foto mostra un angolo della piazza della Cattedrale dove é sepolto il vescovo Christophe. Lasciamo che lo stesso P. Sebastiano ci racconti cosa accadde in quell’ottobre del 1996.

Testimonianza di Padre Sebastiano Amato:

Nell’ottobre del 1996 la tensione era alle stelle, spiega padre Sebastiano Amato, allora economo della diocesi di Bukavu. Monsignor Christophe Munzihirwa cercava in tutti i modi di placare gli animi, tranquillizzare, mettere in salvo persone minacciate. Oltre a denunciare pubblicamente la trama che stava precipitando il Congo in una guerra che si annunciava sanguinosa. C’erano stati bombardamenti a tappeto quel giorno, proseguiti nella notte. E nonostante questo, monsignore non si era fermato. Tra le altre cose, era riuscito a mettere in salvo delle suore tutsi, che l’eccitazione degli animi aveva messo in pericolo. La mattina del 29 ottobre i ruandesi avevano preso Bukavu. Monsignor Munzihirwa era al solito per strada, a confortare i suoi. La sua auto venne fermata a un posto di blocco e lui scese, crocifisso in mano. I soldati indugiavano. Testimoni oculari riferiscono che qualcuno di loro parlava in una ricetrasmittente, come a chiedere istruzioni. Poi il vescovo venne fatto accostare a un cancello, e, dopo che gli fu intimato di inginocchiarsi, lo uccisero con un colpo in testa. C’è ancora quel cancello, a un angolo di quella piazza che adesso è stata ribattezzata piazza Munzihirwa, con una bella foto di monsignore che sorride contento.

Padre Amato diede una intervista a 30 Giorni. Vale la pena leggerla per intero  la Reportage http://www.30giorni.it/it/articolo.asp?id=20797

Da Facebook messaggio … DAL CONGO GISELA HEIN 1 Novembre 2010:

Gisela Hein Jambo a tutti. Sono arrivata a destinazione, cioè da P.Amato a Bukavu/Congo giovedì sera e sto bennissimo.Ogni passo una novità xme..Scrivo diario e faccio tante foto.Vediamo se più in là riusceremo a mettere qualche foto qui. P. Amato sta bene e saluta tutti (da Facebook)

Annunci

I commenti sono chiusi.