Missionari Iblei

Centro Missionario Diocesano – Ragusa

Ricordando P. Giovanni Tumino

Padre Giovanni Tumino, saveriano nacque a Ragusa il 14 agosto 1945. Il 5 ottobre 1996 morí a Kalete (Zaire oggi Congo).

Una vita per l'Africa

Lo ricordiamo a 14 anni dalla morte con alcune sue stesse parole.

“…mentre leggevo la formula della professione ricevevo il libro delle Costituzioni e l’amplesso, avevo le lacrime agli occhi. Come vorrei che l’entusiasmo della donazione che provavo in quel momento durasse fino all’ultimo istante della mia vita! Vorrei che la mia vita religiosa fosse in perfetto parallelismo con l’immolazione di Gesú nel santo sacrificio della Messa. Vorrei quotidianamente unire il piccolo sacrificio dei miei voti a quello infinito di Cristo. Vorrei che la mia vita religiosa fosse eminentemente eucaristica. E l’ideale della mia vita missionaria vorrei che, per mezzo di un profondo spirito di fede, fosse Gesú”.

L’ultimo volo di padre Giovanni Tumino in aereo tra Kalete e Bukavu in quel 5 ottobre 1996 marcò la sua vita missionaria e eucaristica. Stava in pieno servizio collaborando con l’organizzazione diocesana Comité Antibwaki di Bukavu, creata per favorire il progresso e la lotta contro la  malnutrizione. I resti del piccolo bimotore e le salme di P. Giovanni, di un’altro sacerdote locale, del pilota e di un commerciante greco che viaggiava con loro furono trovate a 40 km da Kalete. Dopo circa una settimana si riusci a trasportare i resti mortali a Bukavu. P. Giovanni Tumino riposa nel cimitero diocesano di Katana (Bukavu) in quell’Africa che tanto amava e per la quale fu fino alla fine il Buon Samaritano!

Annunci

I commenti sono chiusi.