Missionari Iblei

Centro Missionario Diocesano – Ragusa

Benedetto XVI e FATIMA

Dall’11 al 14 Maggio il Papa andrá in pellegrinaggio a Fatima.
Nel sito ufficiale del Santuario il programma e riflessioni utili
Il Papa nel cuore di Fatima

  Con Giacinta, preghiamo e sacrifichiamoci
2009-11-13

Con Giacinta, preghiamo e sacrifichiamoci

L’amore al Papa fa parte del messaggio di Fatima perché fa parte della tradizione cattolica della Chiesa. Parlare dell’amore al Papa è molto di più che dire che egli è il successore di Pietro o il segno visibile dell’unità della Chiesa. Si tratta di una questione dottrinale, ma anche di una questione affettiva, del cuore.

La nostra devozione al Santo Padre manifesta un’attitudine di amore alla Chiesa, un’amicizia concreta e personale verso tutti i membri della Chiesa, cominciando da coloro che hanno ricevuto la missione di confermare nella fede i loro fratelli. E’ un amore non solo a parole, ma che ha la sua concretizzazione e visibilità nell’amore ai fratelli e a questo fratello che prende su di sé  grandezze e debolezze di tutti gli altri.

Nel centenario della nascita della Beata Giacinta, che decorre nel 2010, è una grande grazia ricevere il Santo Padre nel Santuario della Cova da Iria. E’ una felice coincidenza, soprattutto per il fatto che Giacinta è stata tra i tre Pastorelli la più devota al Papa. Per lui si sacrificava, per lui soffriva ed era disposta a dare la sua vita. Come buona figlia di Dio dimostrava di amare sempre in tutto la sua Chiesa, specialmente i poveri peccatori, coloro che più hanno bisogno della misericordia di Dio e dell’aiuto della solidarietà degli uomini.

La sua tenera espressione, “povero Santo Padre”, rispecchia una devozione, un amore e una compassione che ci inteneriscono. In mezzo a tante divisioni, ideologie e prospettive, abbiamo bisogno di tornare ad un’attitudine personale di amore e compassione per tutti i membri della Chiesa, a cominciare dal Santo Padre.

Con Giacinta, ci rallegriamo perché il Papa viene ad incontrarci e ci compromettiamo pregando e sacrificandoci per lui, figura di Cristo e segno dell’unità dei cristiani.

P. Virgilio Antunes

Editorial bollettino internazionale "Fátima Luz e Paz" – Fatima Luce e Pace 13.11.2009

 

Annunci

I commenti sono chiusi.